Il Festival dedicato alla Body Art: “Un sogno a colori”.

Alle prime luci di settembre…MyRiccione s’illumina di nuovi e lucenti colori con la IV ed. del Body Art Festival.

Architettato dal piglio artistico della giovane Marilena Censi, affiancata e sostenuta dall’affiatato Comitato di Viale Dante, l’arte esplode di effervescenza nella mia Riccione, ai primi bagliori autunnali.

In programma per il 9 settembre, la quarta edizione del Body Art Festival è tutta incentrata sulla dimensione onirica, declinata nelle sue vesti accese, dipinte. “Un sogno a colori” sarà il leitmotiv che ispirerà i numerosi artisti partecipanti al contest.
Provenienti da tutte le regioni d’Italia, i body painter faranno leva e si sbizzarriranno creativamente sulle forme sinuose delle loro personali modelle , disponibili a mettere in posa la bellezza dei loro corpi nei vari atelier disposti lungo tutto viale Dante.
Utilizzando tecniche tradizionali come quella che prevede pennelli e spugna all’aerografo, a quelle più innovative, basate sull’uso di accessori e strumenti particolareggiati, i concorrenti del Body Art Festival saranno visibili presso i Giardini dell’Alba, a partire dal pomeriggio, per realizzare i loro tocchi di grazia. Una giuria di esperti ne valuterà successivamente l’opera con occhio critico ed attento.
Alle 21:00, le graziose “poser”, dopo aver sfilato di fronte agli scatti dei fotografi, procederanno in viale Ceccarini per celebrare lo show di chiusura dell’evento. Ad allietare i vari momenti di pausa tra un click fotografico e una pennellata, ci penseranno le strepitose ballerine dell’Accademia Bartolacci, con i loro passi coinvolgenti e sincronizzati.
Una mezz’oretta prima dello scoccare della mezzanotte…l’assegnazione dei premi ai migliori!
Chi vincerà, quest’anno, questa competizione avvincente?
Campania? Lombardia? Marche?
O forse…chissà…la nostra energica Romagna?
Stiamo a vedere, insieme!

Per aggiornamenti sul Body Art Festivalpagina facebook Comitato Viale Dante, Riccione.

Lascia un Commento